Home » Decespugliatore a batteria

Decespugliatore a batteria

Anche io ero scettico, ma dopo aver provato per la prima volta un decespugliatore a batteria mi sono ricreduto.

Non pensavo che un utensile a batteria potesse essere così efficiente per il mio giardino.

Detto questo vediamo qui di seguito vari consigli e caratteristiche sul miglior decespugliatore da comprare in base alle tue esigenze.

I principali vantaggi che ha il decespugliatore a batteria

decespugliatore a batteria

Il decespugliatore a batteria ha sicuramente molti vantaggi rispetto agli altri modelli e una tra le sue principali caratteristiche distintive è la silenziosità.

Questa tipologia di decespugliatore infatti ti permetterà non solo di lavorare meglio dandoti modo di rilassarti senza il continuo e costante forte rumore di sottofondo, ma anche di farlo in maniera più tranquilla per quanto riguarda il disturbo per i vicini.

Spesso gli impegni e la giornata frenetica non aiutano ed è comune finire in momenti particolari della giornata per dedicarsi al giardino.

Può risultare più comodo e l’unico momento libero è la mattina, oppure la sera prima di cena, o dopo pranzo, insomma in orari nei quali il pensiero di recare disturbo al vicinato potrebbe impedirti di godere di quel momento se non addirittura doverlo rimandare: con un decespugliatore a batteria potrai dimenticare questi problemi non rischiando di disturbare la quiete pubblica.

Qualsiasi momento della giornata sarà ideale per dedicarti al giardino.

Un’altra sua caratteristica è che la sola cosa alla quale dovrai stare dietro è la ricarica della batteria, senza doverti più preoccupare per il rifornimento, gas di scarico e posti nei quali tenere tutto il necessario.

Questo andrà a vantaggio anche della tua salute e dell’ambiente in quanto non vi sarà nessuna diretta emissione con, al contempo, un livello di prestazione eguale ad altri modelli per quanto riguarda determinati lavori.

Ovviamente l’impatto non sarà azzerato, nel senso che un minimo ci sarà anche nel caso dei decespugliatori a batteria ma assolutamente non paragonabile a quello di modelli caratterizzati dal motore a scoppio.

L’utilizzo della batteria andrà inoltre a risolvere tutta quella serie di inconvenienti ai quali è facile andare in contro senza di essa, come ad esempio la difficoltà nel procurarti la miscela o trovare tutto ciò che necessiterebbe per farla, oltre alle varie interruzioni durante il lavoro perché il motore causa problemi.

Tutto questo potrà essere evitato perché la batteria sarà in grado di svolgere il lavoro per tutto il tempo necessario, semplicemente ricaricandola ed in meno di un’ora il tuo decespugliatore sarà pronto a ripartire con il lavoro.

Altre caratteristiche rilevanti del decespugliatore a batteria è la loro struttura e la comodità di utilizzo.

Nel mercato ci sono moltissimi modelli e tipologie ma quasi tutti sono dotati di maniglie anteriori che possono essere regolate e soprattutto sono regolabili in base alla tua posizione durante l’attività, oltre all’intuitiva e veloce accensione/spegnimento tramite un pulsante.

Da tutti questi dettagli si evince quanto sia un prodotto estremamente pratico e conveniente sotto vari aspetti.

Quando comprare un decespugliatore a batteria

Su questa tipologia di decespugliatore vi sono tantissime domande e dubbi come:

  • Sarà potente quanto quelli con il motore a scoppio?
  • Ha abbastanza autonomia?
  • Riesce davvero a garantire quanto viene raccomandato?

Queste sono solo alcune e le risposte sono tutte positive.

Per tutte le ragioni sopra elencate la scelta di un decespugliatore a batteria si rivelerà essere ottimale, soprattutto per i contesti domestici anche in caso di giardini molto grandi.

Sarà difficile che, dopo aver preso questa tipologia di decespugliatore vogliate tornare indietro o restiate insoddisfatti.

Un altro considerevole vantaggio è che la ricarica elettrica in confronto al pieno di benzina/miscela, costa molto meno e dunque andrete a risparmiare anche a livello economico.

Un ulteriore motivo per il quale scegliere un decespugliatore a batteria del quale non abbiamo parlato precedentemente è l’assenza di cavo elettrico: questo permette di raggiungere qualsiasi postazione senza limiti od impedimento nel tuo raggio d’azione.

Dunque i motivi per i quali comprare un decespugliatore a batteria sono principalmente i seguenti:

  • praticità: grazie alla sua maneggevolezza e leggerezza
  • autonomia di lavoro: grazie alla batteria velocemente ricaricabile
  • assenza di filo: permette di lavorare in giardino anche lontani da prese di corrente
  • maggiore silenziosità: consente di lavorare in qualsiasi momento della giornata
  • peso: il suo motore pesa considerevolmente meno di quello a scoppio e procura molte meno vibrazioni

Qui di seguito vediamo un video molto interessante di come lavora un decespugliatore tagliando erba in un giardino:

Quello che c’è da sapere prima di comprare un decespugliatore a batteria

Per poter fare un acquisto totalmente consapevole è importante considerare sia i pregi ma anche i difetti del decespugliatore a batteria.

Il fatto che per quanto alcuni modelli possano essere professionali, la potenza massima di un decespugliatore a batteria non riuscirà a garantire copertura per usi particolarmente estremi.

Questa tipologia risulta essere particolarmente adatta e consigliata per tutti i tipi di uso domestico e per lavori di precisione e non troppo importanti, dunque per quasi tutti i lavori domestici che richiede il proprio giardino risultando un ottimo alleato per esso.

Questa piccola mancanza sotto il punto di vista della prestazione viene però sicuramente compensata oltre che dalla bassissima rumorosità anche, come precedentemente detto, dal vantaggio di non respirare gas.

Per ultimo non è da sottovalutare l’altro lato della medaglia per quanto concerne la batteria: questa infatti oltre ai vantaggi sopra elencati presenta il difetto di essere molto pericolosa in quanto essere un contenitore di molta energia.

Infine è importante valutarne il prezzo perché sebbene cambi molto in base al modello scelto, è fondamentale stare alla larga dai prezzi troppo bassi.

La fregatura sta nel credere di poter avere massime prestazioni ad un prezzo irrisorio: questo non è possibile.

I prezzi medi del decespugliatore

Nonostante moltissimi modelli di decespugliatore a batteria vantano di un ottimo rapporto qualità/prezzo e risultano essere molto più economici rispetto ad altre tipologie di decespugliatori, è bene porre attenzione ai prezzi eccessivamente bassi.

Genericamente il prezzo varia da 100/130 per i modelli più economici e 250/300 per quelli di fascia più alta, ma è possibile trovarne di buoni anche a meno di 100 come anche a più di 300 per questo è importante porre particolare attenzione al prezzo del prodotto.

Infine è fondamentale porre attenzione alla struttura e ai materiali utilizzati.

L’alluminio è da preferire in quanto risulta essere un materiale che garantisce robustezza ed al contempo è leggero e maneggevole; prediligere i modelli con impugnatura comoda ed ergonomica oltre alla resistenza della tracolla, qualora abbiate scelto un modello che la preveda tra gli accessori.

Motore e caratteristiche

La potenza del motore è indicata sopra di essi e può variare da un minimo di 18V ad un massimo di 82V.

I primi sono consigliati per lavori poco impegnativi come per esempio le bordature, mentre quelli da 36V fino a 82V sono più prestanti, efficaci e vantano di una maggiore autonomia di lavoro.

La struttura invece è composta da un tubo metallico il quale può essere dritto o curvo e questo dovrà essere scelto in base alle proprie esigenze.

Per quanto riguarda il peso, come accennato precedentemente, i decespugliatori a batteria sono tra i più leggeri e maneggevoli, arrivando infatti ad un massimo di 4 kg da un minimo 2 kg.

Un’altra caratteristica è l’impugnatura più o meno comoda a seconda del modello: si tratta di un anello il quale può avere dimensioni più piccole o più grandi ed essere ricoperto da gomma per rendere più confortevole l’impugnatura.

Accessori

In base al modello che sceglierai, dunque più o meno economico, sarà possibile trovare inclusi nella confezione alcuni accessori utili e comodi.

Tra questi possono esserci l’imbragatura, la quale risulta molto comoda per trasportare l’attrezzo più comodamente, anche nel caso di decespugliatori a batteria oppure un altro eventuale accessorio potrebbero essere le protezioni utili a garantire massima sicurezza come la visiera al fine di proteggere il viso ed i guanti, per avere una maggiore presa senza stressare troppo la pelle delle mani.

Cosa controllare prima dell’ acquisto?

Una volta valutata l’entità del lavoro da fare con il tuo decespugliatore ed avere scelto il modello ottimale, poni attenzione ai dati tecnici i quali comprendono la potenza del motore, il peso, la potenza sonora, l’ampiezza del taglio, eventuali caratteristiche distintive del modello, prezzo ed accessori. Il decespugliatore a batteria si distingue per maneggevolezza e bassa rumorosità ma al contempo non risulta essere adatto a lavori professionali più importanti.